La gestione della qualità è la gestione e la direzione di un'organizzazione con un focus esplicito sulla "qualità". L'obiettivo è quello di progettare e migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi in modo che soddisfino i desideri e le aspettative dei clienti. La gestione della qualità aiuta ad aumentare la soddisfazione dei clienti, a conquistare nuovi clienti e quindi ad aumentare la competitività.

Gestione della qualità - Efficace per il successo

La gestione professionale della qualità non è solo fare una buona impressione all'esterno. Si tratta piuttosto di gestire e migliorare permanentemente le proprie prestazioni - sia internamente che esternamente.

Una gestione efficiente della qualità (QM) vi aiuta a valutare realisticamente il potenziale della vostra organizzazione ed a minimizzare i costi sostenuti. Riuscirete ad assicurarvi il successo della vostra organizzazione in futuro solo se sarete migliori rispetto alla concorrenza. È proprio questa la piccola ma essenziale differenza quando si tratta di soddisfare le crescenti aspettative dei vostri clienti. Perché una cosa è certa: se è bene correggere gli errori, dal punto di vista economico è molto meglio non commetterne affatto.

Contenuto
  • Chi ha bisogno della gestione della qualità?
  • Qual è l'importanza della gestione della qualità?
  • Quali sono gli obiettivi della gestione della qualità?
  • Gestione della qualità - Vantaggi per le aziende
  • Vantaggi di un sistema di gestione della qualità
  • Quali sono i compiti della gestione della qualità?

Chi ha bisogno della gestione della qualità?

Ogni organizzazione che vuole avere successo in futuro dipende in qualche modo dalla gestione della qualità, indipendentemente dal settore o dalle dimensioni. Una gestione sistematica della qualità (QM) aiuta a realizzare obiettivi e misure in modo efficiente ed efficace. Un effetto collaterale positivo è che si sviluppa una comprensione globale della qualità attraverso una sua gestione mirata. Capite meglio i vostri clienti, migliorate continuamente la gamma dei vostri servizi e salvaguardate così la vostra competitività a lungo termine.

Il termine qualità è già vecchio di migliaia di anni e relativamente astratto. Il termine è stato reso più tangibile per le aziende attraverso l'introduzione della "norma concettuale" internazionale ISO 9000. Essa costituisce la base per la corretta comprensione ed implementazione della norma internazionale di gestione della qualità ISO 9001 e definisce la gestione della qualità come

"attività coordinate per la gestione ed il controllo di un'organizzazione in materia di qualità".

Di importanza centrale per la gestione della qualità sono i requisiti standard contenuti nella norma ISO 9001. Essi forniscono alle aziende dei precisi punti di riferimento rispetto ai quali valutare i propri sforzi in termini di qualità. La ISO 9004 fornisce le linee guida per migliorare la capacità di un'organizzazione di raggiungere un successo sostenibile.

LA SERIE DI NORME ISO 9000

ISO 9000:2015-11: Sistemi di gestione della qualità - Fondamenti e vocabolario
ISO 9001:2015-11: Sistemi di gestione della qualità - Requisiti

ISO 9004:2018-08: Gestione della qualità - Qualità di un'organizzazione - Linee guida per conseguire un successo durevole

Una gestione della qualità continua e completa riduce la complessità dei vostri processi aziendali. Opportunità, rischi ed interrelazioni diventano così più trasparenti. Quanto più precisa è la gestione della qualità, tanto meglio siete in grado di padroneggiare i fattori tecnici, organizzativi ed umani che influenzano la qualità dei vostri prodotti e servizi.

Questo vi permette di identificare e soddisfare sistematicamente le aspettative di tutte le parti interessate interne ed esterne. E con la giusta strategia di gestione e una comunicazione chiara, migliorerà anche la reputazione della vostra organizzazione. Ciò significa che la gestione sistematica della qualità vi aiuta direttamente a garantire la vostra competitività.

Qual è l'importanza della gestione della qualità?

La gestione della qualità è una attività di gestione globale, continua e prioritaria. Ma è anche un'attività comune. L'Alta direzione dell'organizzazione è responsabile e dirige tutte le decisioni. Deve permettere il processo di miglioramento della qualità e fornire le risorse necessarie. Ma deve anche diventare essa stessa attiva e sostenere i propri dipendenti nelle loro attività.

I dipendenti attuano i requisiti, e hanno la stessa importanza per il successo - sia nel contatto con i clienti che nella contabilità. In poche parole: se un'organizzazione ottimizza i suoi servizi o prodotti in termini di qualità attraverso la partecipazione di tutti i dipendenti, in tutte le aree e funzioni, allora questo si chiama gestione della qualità.

Di conseguenza, la gestione della qualità consiste nella pianificazione e realizzazione di tutte le misure che sono necessarie per progettare i servizi di un'organizzazione in modo tale da soddisfare le esigenze dei clienti e di tutte le parti interessate importanti.

Quali sono gli obiettivi di un sistema QM?

La gestione della qualità secondo la ISO 9001

Il termine generale "qualità" ha tre dimensioni:

  1. Le caratteristiche neutre di un prodotto, sistema o processo
  2. La qualità di un prodotto, sistema o processo
  3. Gli atteggiamenti che stanno dietro ai prodotti, ai sistemi o ai processi

Quando i clienti o altre parti interessate parlano di qualità, intendono quasi sempre la seconda o la terza dimensione. Questo dà origine alle aspettative: le parti interessate si aspettano una certa qualità di prodotti, processi e sistemi. Le aziende e le organizzazioni devono dimostrare questa qualità.

Questo viene fatto al meglio per mezzo di un sistema professionale di gestione della qualità. Perché solo se le aziende attuano tutti gli sforzi in modo sistematico, continuo e con obiettivi chiari, possono soddisfare le esigenze degli stakeholder. Questi requisiti includono quanto segue:

  • Le aspettative dei clienti sulla qualità dei prodotti e dei servizi
  • Le richieste legislative per il rispetto delle linee guida e dei requisiti
  • Le richieste di partner e fornitori sui processi aziendali
  • Le richieste dei dipendenti sui processi e sulla cultura aziendale

La qualità è quindi essenzialmente basata su requisiti esterni che la vostra organizzazione deve soddisfare internamente. Poiché questi requisiti cambiano costantemente, crescono e si allineano alle nuove tendenze sociali, è necessario trovare il modo di soddisfarli in modo efficiente ed efficace.

Questo rende la gestione della qualità un compito centrale tanto quanto lo è la gestione finanziaria o delle risorse umane.

Gestione della qualità - Vantaggi per le organizzazioni

Un sistema di gestione della qualità funzionante conosce e soddisfa i requisiti esistenti di tutte le parti interessate - le norme ISO parlano di parti interessate. Ancora più importante, un'organizzazione si migliora continuamente. Questo le permette di anticipare le esigenze future e di reagire più rapidamente ai cambiamenti.

Solo allora si parla di gestione della qualità integrata e continua. Questo ha dei vantaggi per ogni organizzazione:

  • La catena del valore diventa più trasparente, più snella e più reattiva.
  • Responsabilità chiare creano processi tracciabili e aumentano la tracciabilità.
  • Gli errori vengono evitati prima che si verifichino.
  • I costi per la minimizzazione dei rischi, la correzione degli errori e le ridondanze sono ridotti.
  • I clienti ed i dipendenti sono più fedeli all'organizzazione.
  • Un nuovo potenziale di valore aggiunto viene identificato ed elaborato in fase iniziale.
  • La produttività e i tempi di elaborazione sono ridotti.
  • L'immagine migliora.

Vantaggi di un sistema di gestione della qualità

Un sistema di gestione della qualità inizia in diversi punti separati: la vostra struttura organizzativa, le vostre procedure, i processi e le risorse che sono necessarie per soddisfare i requisiti di qualità individuali nella vostra organizzazione.

Con un sistema professionale di gestione della qualità, sistema QM o QMS in breve, definite le condizioni quadro che permettono una gestione sistematica della qualità. In questo modo definite con precisione la vostra organizzazione strutturale e procedurale e l'adempimento di tutti i compiti di qualità. Con un QMS, vi assicurate che le vostre risorse e misure relative alla qualità possano essere meglio coordinate, pianificate e misurate. Con un efficace sistema di gestione della qualità, voi:

  • Aumentate la soddisfazione del cliente
  • Create responsabilità chiare
  • Motivate i vostri dipendenti
  • Riducete i costi attraverso la prevenzione degli errori
  • Migliorate la competitività
  • Riducete i possibili rischi
  • Migliorate la vostra immagine

Quali sono i compiti della gestione della qualità?

Come in qualsiasi altra disciplina di gestione, i compiti della gestione della qualità, le metriche ed i metodi di misurazione devono essere sviluppati per valutare e controllare le vostre attività commerciali. Più questi metodi sono orientati al processo ed al sistema, meglio sarete in grado di adattarvi alle mutevoli esigenze del mercato. La domanda dei clienti per le prestazioni è costante. Inoltre, cambia sempre - a seconda di quali fattori sociali, sociali, ambientali o individuali sono in primo piano.

Di conseguenza, la gestione della qualità include quattro aree di responsabilità:

  1. Pianificazione della qualità: pianificazione, progettazione e sviluppo, cioè quella parte della gestione della qualità che si concentra sulla definizione degli obiettivi di qualità e sulla loro attuazione (con quali processi e risorse).
  2. Controllo della qualità: approvvigionamento, produzione e vendita, cioè quella parte della gestione della qualità che si concentra sulle misure di realizzazione.
  3. Assicurazione della qualità: parte del SGQ che ha come obiettivo la creazione di fiducia che i requisiti siano soddisfatti.
  4. Miglioramento della qualità: parte del QMS che si concentra sul miglioramento continuo.

La mentalità sottostante è simile al concetto giapponese di Kaizen ed è stata sviluppata negli anni 50 da W.E. Deming per l'industria automobilistica giapponese. Deming ha reso famoso in parallelo il ciclo PDCA, che è ora uno dei componenti centrali della gestione della qualità secondo la ISO 9001.

PDCA significa Plan, Do, Check, Act. Il ciclo divide il processo di miglioramento continuo in quattro fasi:

  1. PLAN: identificare e pianificare misure adeguate e compiti di gestione della qualità
  2. DO: implementare le misure e i compiti
  3. CHECK: misurare il successo
  4. ACT: utilizzare i risultati delle misurazioni come impulso per il ciclo di miglioramento successivo

Il miglioramento continuo si basa sul presupposto che ogni azione è un processo migliorabile che può essere costantemente ottimizzato a piccoli passi. In questo modo, Deming non sostiene grandi misure rivoluzionarie, ma piuttosto una consapevolezza fondamentale del miglioramento nella vita aziendale quotidiana.

Di conseguenza, i problemi non sono ostacoli (singolari) per i quali sono necessarie soluzioni (isolate). Sono impulsi per nuovi meccanismi di miglioramento e compiti di gestione della qualità.

Volete anche voi portare la vostra gestione della qualità ad un nuovo livello? I nostri esperti DQS saranno lieti di aiutarvi.

Mostra di più
Mostra meno

Gestione della qualità ISO 9001

Un sistema di gestione della qualità - o QMS - secondo la ISO 9001:2015 si concentra sulle aspettative dei clienti e delle altre parti interessate. Comprende tutte le misure per la pianificazione, il controllo e l'ottimizzazione dei processi in base ai requisiti specificati. La ISO 9001 formula requisiti di qualità che possono essere applicati in tutti i settori e a qualsiasi tipo e dimensione di organizzazione. Con il suo approccio orientato ai processi, costituisce il quadro di riferimento per progettare il sistema di gestione della qualità in modo individuale e conforme ai requisiti.

Blog
qualitaet-dqs-bunte Bausteine
Loading...

La storia della ISO 9001 - una storia di successo

Requisiti di gestione della qualità

Requisiti di gestione della qualità

Blog
qualitaet-dqs-bunte Bausteine
Loading...

La conoscenza dell'organizzazione nella ISO 9001 - Cosa dice la norma?

Blog
qualitaet-dqs-bunte Bausteine
Loading...

Approccio basato sul rischio nella ISO 9001

Blog
qualitaet-dqs-bunte Bausteine
Loading...

Sette principi di gestione della qualità

Processo di miglioramento continuo (CIP)

Il nucleo di un sistema di gestione della qualità secondo la ISO 9001 è il miglioramento sistematico e continuo dell'organizzazione per raggiungere gli obiettivi pianificati. Questa idea risale alla filosofia di gestione giapponese "Kaizen", che viene solitamente tradotta come "cambiamento per il meglio". Questo processo di miglioramento continuo (CIP - Continuous Improvement process), mira a raggiungere continuamente piccoli miglioramenti nella qualità del processo, nella qualità del prodotto, nella capacità di consegna e nella qualità del servizio.

Blog
qualitaet-dqs-bunte Bausteine
Loading...

Processo di miglioramento continuo (CIP)

La gestione della qualità nell'industria automobilistica

La gestione della qualità nell'industria automobilistica

Blog
automotive-dqs-kfz in futuristischer farbgebung
Loading...

IATF - Audit da remoto nell'industria automobilistica